sramota boosted

E questo fastidio quotidiano, via via, nel passaggio dell'età, gli si spiegò più chiaramente col suo grande rifiuto fondamentale, il quale, d'altra parte, gli si svelava incomunicabile ai suoi, senza speranza, come un codice di un altro mondo. Difatti loro vivevano nutriti, in ogni loro atto, della convinzione di essere onesti e sani; mentre che in ogni loro atto o parole lui sempre avvertiva un altro stimolo degradante della massima perversione che infettava il mondo; e si definiva borghesia.

Show thread
sramota boosted
sramota boosted

Il potere è l’immondizia della storia degli umani.

[cit.]]

sramota boosted
sramota boosted

Tentativi di trasformazione della rabbia
Respirare
Reagire in malo modo
Fottersene
Continuare a rasarsi i capelli per sentirsi piú guerrieri e non lasciare che i pensieri si incastrino nei capelli
Continuare a far crescere tutti gli altri peli del corpo e sentire davvero lo schifo che provocano in alcune persone
Sorridere protette dalla propria pelliccia
Fottersene e reagire
Fuoco
Yoga
17 maggio

sramota boosted

Mai quanto oggi il termine "nazista" viene usato a cazzo di cane

sramota boosted
sramota boosted
sramota boosted

RT @Winslow20Don@twitter.com

Protesters burn cars, set bank on fire in Paris over police brutality bill.

Cars were set alight and the Central Bank of France was hit with a fire missile as protesters took to city streets to block a security bill that prevents reporters from covering police brutality.

🐦🔗: twitter.com/Winslow20Don/statu

sramota boosted

Piano piano mi ripiglio ma se ti piglio ti scompiglio.

sramota boosted
sramota boosted
@sramota Certo, incanalare la rabbia o darle una valvola è troppo importante, non perché dobbiamo rassegnarcə o sopportare, ma per noi stessə e il corroderci continuo fino allo sfinimento. Non possiamo permettere che la rabbia diventi un veleno per noi stessə.
@Lilly
sramota boosted

e @Lilly scusa se ti sto intasando il thread, ma anch io ho esperienze recenti e costanti. Una cosa.. quando ci si sente oppress3, molestat3, violentate3 ricordarsi bene di non forzarsi a sopportare o reagire con gentilezza, ma sapere anche sempre quando l'unica soluzione é scappare. Non possiamo passare tutta la vita a guarire dalle violenze inflitte dagli altri. Ricordarsi che siamo forti e veloci se c e bisogno e COLTELLI, se c e bisogno

sramota boosted

@Lilly ...il femminsmo, come la lotta di reazione alla crisi climatica non sono gli hobby di alcune identitá o di alcune generazioni, sono le urgenze politiche più importanti del presente. NON C'É PIÙ TEMPO MADONNA VIOLENTA

sramota boosted

Sentirsi responsabili personalmente oggi è la vera trasgressione.

sramota boosted

@setidicessi
kink è tutto ciò che appartiene alla sessualità "non convenzionale", ci può stare veramente di tutto, dal farsi legare come un salame e appendere, al frustare qualcunə, al rotolare nella panna, al guardare due persone che scopano, e così via, davvero infinito (kinky è l'aggettivo)

comunità queer è la comunità lgbtq+ quindi comprende tutte le persone che hanno un orientamento diverso da quello eterosessuale, un'identità di genere diversa da quella cisgender, un orientamento/struttura relazionale diversa da quella monogama, o appunto che vivono la sessualità in modo alternativo e non convenzionale

cisetero sta per cisgender (persona che si riconosce nel genere che le è stato assegnato alla nascita) ed eterosessuale (persona attratta da persone del genere opposto)

Proveró ad esprimermi con gentilezza, o magari anche no.. 

Il pensiero di questi giorni é che se "voi" nati uomini italici non capite definitivamente che il femminismo non é l'ennesima cosa di cui si occuperanno le vostre nonne, mamme, sorelle, compagne, qui non si va da nessuna parte.
Penso che nel momento in cui riusciremo a compiere una vera emancipazione culturale, la specie umana si sará giá estinta (e la seconda parte del ragionamento mi rincuora rispetto alla prima).

Show older
kolektiva.social

A collective effort to offer federated social media to anarchist collectives and individuals in the fediverse. Registrations are open. Kolektiva.social is made by anarchists and anti-colonialists, for the social movements and for liberation!